All’ Ambasciata d’Italia a Brasilia, primo “vertice” delle Camere di Commercio italiane

23/06/2017


Venerdì 16 giugno, la Camera Italo-Brasiliana di Commercio e Industria di Rio de Janeiro ha partecipato, nella persona del suo Presidente Antonio Barillà, accompagnato dal Segretario Generale Giorgio Luigi Rossi, alla prima riunione di coordinamento delle Camere di Commercio Italiane presenti in Brasile, tenutosi all’Ambasciata d’Italia a Brasilia e coordinata dall’Ambasciatore Antonio Bernardini e dalla Dott.ssa Sara Ferrò. L’incontro ha visto coinvolti, oltre ai Presidenti delle Camere Italo-Brasiliane di Rio de Janeiro, Rio Grande do Sul, São Paulo e Minas Gerais, anche i Consolati, l’Ufficio ICE di San Paolo e il rappresentante della Banca d’Italia. Questo “vertice” e’ stato promosso con l’intento principale di riunire intorno allo stesso tavolo tutti i soggetti del Sistema Italia che operano nel settore economico – commerciale in Brasile.

63 - encontro cameras em Brasilia (1)

I lavori si sono articolati in due sessioni: la prima, volta ad esaminare la situazione dell’economia brasiliana, anche alla luce delle recenti evoluzioni politiche, e la programmazione dell’attività ICE e delle Camere di Commercio per il 2017. La seconda, invece, ha avuto un focus più specifico sul ruolo delle Camere di Commercio Italo – Brasiliane, sulle linee d’azione e sulle prospettive di coordinamento nell’ambito del Sistema Italia.

Dall’iniziativa sono emersi numerosi spunti per una sempre maggiore collaborazione e sinergia tra le Camere (il cui principale punto di forza è rappresentato dalla capillare diffusione sul territorio e da una solida rete di contatti), e tra queste ultime e l’ICE, i Consolati e la stessa Ambasciata.

La riunione di venerdì scorso segna quindi un nuovo passo nel cammino volto ad una maggiore integrazione di tutti i soggetti economici del Sistema Italia operanti in Brasile.

Fonte: Farnesina



Todas as Notícias