ExpoVinis 2017: la promozione del wine&food italiano

29/06/2017


San Paolo, Brasile – Tra il 6 e l’8 giugno 2017, si è svolta presso l’Expo Center Norte di San Paolo la 21ª edizione di Expo Vinis. Riconfermando l’impegno assunto fin dalla prima edizione al supporto all’eccellenza vitivinicola italiana, la Camera Italo-Brasiliana di Industria e Commercio di Rio de Janeiro ha partecipato a quest’ultima edizione organizzando lo stand “Spazio Italia”, in collaborazione con nove co-espositori, tra vinicole italiane ed importatori operativi in Brasile.

Nata come una piccola esposizione di vini stranieri all’interno di una sala conferenze, ExpoVinis ha consolidato lungo gli anni la sua rilevanza per i produttori di vini, liquori, spumanti e passiti italiani che intendono esportare i propri prodotti nel mercato brasiliano.

L’intento di ExpoVinis è quello di mettere in contatto diretto agenti del mercato brasiliano, importatori e distributori, con quelli del mercato internazionale; in questo contesto, l’importanza del Made in Italy permette alle singole aziende produttrici di creare una rete di contatti utile all’esportazione dei prodotti vitivinicoli.

La maggior parte dei visitatori di ExpoVinis è composta da importatori, grossisti e da player del settore HO.RE.CA., ossia clienti specializzati nel settore agroalimentare interessati a migliorare l’offerta dei propri servizi. Vista la rapida espansione della fiera negli ultimi anni, il numero di visitatori è in forte aumento.

Quest’anno, lo Spazio Italia ha ricevuto al suo interno nove co-espositori: l’importatrice italo-brasiliana Referenza Italia e le vinicole partner Badia di Morrona, Casa Caldirola e Caruso & Minini; l’agenzia italiana Toscana Export e i suoi partner Vinicola Bartali e San Felice; il consorzio X Wine; e la cantina Chitarra, entrambi dedicati ai vini siciliani.

Lo stand della Camera ha, inoltre, contato sulla collaborazione del ristorante Piazza Zini, responsabile per il servizio catering, e della nostra associata Caffè Teichner, che ha offerto il proprio espresso ai visitatori ed espositori dello spazio.

I visitatori hanno potuto provare la qualità dei vini italiani presenti in fiera, grazie all’installazione di spazi espositivi autonomi all’interno dello Spazio Italia e al lavoro svolto dalla Camera Italo-Brasiliana, che si è occupata di dare supporto agli espositori italiani nell’organizzazione di incontri B2B tra i clienti brasiliani ed i produttori italiani.

Sul piano delle importazioni di vino estero in Brasile, l’Italia rimane al quarto posto, dopo Cile, Portogallo ed Argentina. Tale classifica è giustificata dalle basse tariffe doganali applicati agli altri paesi sudamericani e dai legami storico-culturali con il Portogallo. Ciò nonostante, i vini italiani conquistano la medaglia di legno grazie alla prestigiosa immagine di cui godono in Brasile, in particolar modo tra i ceti più benestanti della popolazione.

Il mercato brasiliano è oggi nono a livello mondiale per litri importati di vino imbottigliato (oltre 18 milioni di litri nel primo trimestre del 2017, secondo dati del Corriere Vinicolo). Si presenta, quindi, sia come una sfida che come una grande opportunità per le vinicole italiane, responsabili della produzione dell’11,4% del vino importato nel paese. Vi è perciò un ampio margine di espansione dell’eccellenza vitivinicola italiana sul territorio brasiliano.

Stando ai dati raccolti dalla Camera Italo-Brasiliana dagli espositori e co-espositori italiani presenti nello Spazio Italia, la partecipazione all’evento è stata valutata positivamente, con prospettive di affari sia a lungo che breve termine, in volumi complessivi che si aggireranno intorno ai 330.000 euro nel primo anno. Il giudizio positivo è confermato inoltre dalla volontà, espressa da tutti i partecipanti dello Spazio Italia, di partecipare alla prossima edizione della fiera, ExpoVinis 2018.

Secondo gli espositori italiani ed i visitatori locali, ExpoVinis è il luogo migliore per promuovere l’industria del vino in Brasile e per la ricerca di operatori specializzati, importatori locali e partner nel settore. L’evento riafferma ancora una volta la propria importanza per lo sviluppo del mercato vitivinicolo italiano nel paese e nel continente americano.

La Camera Italo-Brasiliana di Commercio e Industria di Rio de Janeiro vi dà appuntamento nei giorni 12-14 giugno 2018 per la prossima edizione di ExpoVinis, fra nuove esperienze e vecchie tradizioni.



Todas as Notícias