Ospitalità Italiana


Programma di certificazione di qualità dei ristoranti italiani in Brasile.
Dove quest’etichetta è posta, la qualità italiana è presente.

appstores[1]


Consulta la lista ufficiale dei ristoranti certificati!

NUOVO! Scarica l’app per il tuo cellulare!

Il marchio “Ospitalità Italiana” è un programma di certificazione di qualità e riconoscimento per i ristoranti italiani nel mondo e ha come obiettivo:

  • Promuovere le tradizioni dei prodotti italiani e valorizzare la sua cultura gastronomica.
  • Valorizzare l’immagine dei ristoranti italiani all’estero che rispettano gli standard di qualità del programma Ospitalità Italiana.
  • Creare nuove opportunità e azioni di promozione per i ristoranti italiani nel mondo e per il marchio Ospitalità Italiana.

All’estero le CAMERE che aderiscono all’iniziativa, sotto il coordinamento della Responsabile di Progetto e Supervisione del Direttore Esecutivo si occupano di:

  1. Divulgare  e indicare come ottenere il marchio di qualità Ospitalità Italiana;
  2. Sollecitare e raccogliere candidature;
  3. Realizzazione di visite tecniche, interviste e analisi di menù, carta dei vini, istallazioni e professionisti.
  4. Inviare le candidature a ISNART in formato elettronico.
  5. Appoggiare i ristoranti certificati per migliorare ancora di più i loro servizi e prodotti.

 

Scopo del programma
La Camera seleziona ristoranti nei seguenti Stati di competenza: Rio de Janeiro, Espírito Santo, Bahia, Brasília, Pernambuco e e altri stati del nord e nord-est del Brasile, eccetto Ceará.

 

Iscrizioni
I ristoranti interessati dovranno sollecitare la sua iscrizione al processo di certificazione “Ospitalità Italiana” inviando un e-mail a ospitalita@camaraitaliana.com.br con i dati dei responsabili del ristorante e informazioni di contatto.

Dopo il ricevimento della richiesta, le invieremo la scheda di iscrizione e tutta la documentazione relativa al programma.

Il ristorante dovrà garantire l’accesso alla struttura per le visite, colloqui e raccolta di materiale per il processo di certificazione. La valutazione è fatta in Italia da una giuria di professionisti del settore.

Processo di Valutazione
Il ristorante dovrà rispettare obbligatoriamente tutti i 5 requisiti obbligatori del programma, (requisiti di certificazioni elencati in basso);

  1. Dopo il processo di valutazione, analisi dei documenti ricevuti e giudizio della commissione valutativa, qualora il ristorante rispetti i requisiti, riceverà un certificato e una placca certificata e sarà incluso nella lista ufficiale delle strutture certificate. (10q.it)
  2. Dopo la certifica, tutti i requisiti dovranno essere mantenuti e saranno realizzate visite periodiche di controllo.

 

Requisiti Obbligatori – Regole d’oro

  • Il menù deve avere una prevalenza (più del 50%) di piatti e ricette della tradizione italiana;
  • Il ristorante deve avere almeno una persona che sappia relazionarsi con il pubblico in lingua italiana;
  • La carta dei vini deve contenere almeno il 30% di vini italiani D.O.P. o I.G.P. (DOC, DOCG o IGT);
  • Il ristorante deve offrire olio d’oliva extra vergine D.O.P. o, in alternativa, un olio 100% italiano. Non sono ammessi olii estratti in Italia da olive di origine comunitaria o prodotte in altri paesi;
  • Il ristorante deve disporre di almeno una persona in cucina con comprovata esperienza e competenza nella la gastronomia italiana;
  • Firmare una dichiarazione di impegno a non utilizzare prodotti di imitazione italiana;
  • Al fine di rinnovare annualmente il certificato, il ristorante si impegna a mantenere e vigilare su tutti i requisiti obbligatori e – in caso contrario – perderà la certificazione;

 

Servizio:
Programma Ospitalità Italiana
Responsabile: Sig.ra Claudia Freitas
Per informazioni e iscrizioni: ospitalita@camaraitaliana.com.br
Telefono: +55 (21) 2262-9141