Cresce la fiducia dei consumatori in Brasile

01/12/2017


Secondo un sondaggio della Fondazione Getulio Vargas  (FGV), la fiducia dei consumatori ha registrato il livello più alto da ottobre 2014. L’indice che misura questo aspetto è salito di 3,1 punti, segnando 86,8 punti. Rispetto all’anno precedente, l’indice è aumentato di 8,9 punti.

Durante il mese di novembre, i consumatori hanno percepito im maniera più ottimistica sia la situazione attuale che le prospettive future. L’indice della situazione attuale (ISA) è salito per il quarto mese consecutivo di 1,3 punti, per arrivare a 74,5 punti, valore più alto da giugno 2015 (74,9). L’Expectations Index (IE) è aumentato di 4,2 punti, arrivando a 96,0 punti, valore più alto da aprile 2014 (99,9).

FGV sottolinea che c’è un miglioramento nella percezione dei consumatori riguardo alla situazione finanziaria della famiglia. L’indicatore che misura la soddisfazione dei consumatori al momento, è salito di 1,9 punti fino ad arrivare a 69 punti. Per quanto riguarda il futuro, l’indicatore che misura l’ottimismo in relazione alle finanze familiari è aumentato di 1 punto, raggiungendo i 93,0 punti, valore più alto da ottobre 2014 (96,4).

L’ottimiso dei consumatori, a novembre, viene misurato dal fatto che è cresciuta l’intenzione di acquistare beni durevoli. Dopo cinque mesi di calo, l’indicatore è cresciuto di 11,1 punti, fino a 82,4 punti, il livello più alto da novembre 2014 (87,2).

Nel penultimo mese del 2017, la fiducia è aumentata in tre delle quattro fasce di reddito rilevate. L’aumento maggiore è stato registrato nelle famiglie con reddito superiore a R$ 9.600,00, motivato dal miglioramento delle aspettative per il futuro. Il livello di fiducia delle famiglie con redditi compresi tra R $ 2,100.01 e R $ 4,800 è, invece, sceso di 0,6 punti.

L’indagine di novembre 2017 è stata condotta raccogliendo le informazioni provenienti da 1.907 famiglie, nell’intervallo di tempo tra il 1° e il 23 novembre.

Fonte: Valor



Todas as Notcícias