Italia e Brasile firmano accordi scientifici e tecnologici

22/11/2021


L’ambasciatore italiano a Brasilia, Francesco Azzarello, e il presidente del Consiglio Nazionale delle Fondazioni Statali di Sostegno alla Ricerca (Confap), Odir Antônio Dellagostin, hanno firmato il primo programma esecutivo di cooperazione scientifica e tecnologica tra Italia e Brasile.

L’accordo prevede la realizzazione di nove progetti di ricerca, condotti congiuntamente da ricercatori italiani e brasiliani, nei settori dell’intelligenza artificiale, delle scienze di base, delle malattie trasmissibili, della generazione di energia da fonti rinnovabili, della nutrizione e delle malattie metaboliche, dell’agricoltura di precisione, delle scienze spaziali, della produzione sostenibile e dell’uso di minerali strategici.

Tutte le iniziative saranno cofinanziate dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale italiano e dalle agenzie di diversi stati brasiliani.

“Questo importante accordo rafforza ulteriormente la già intensa collaborazione tra i due paesi nel settore scientifico”, ha sottolineato Azzarello in un comunicato, in cui ha anche ringraziato l’addetto scientifico Fabio Naro.

“Abbiamo ancora molto da lavorare insieme e lo faremo grazie al desiderio comune di rafforzare la cooperazione esplorando le nuove frontiere della scienza”, ha concluso l’ambasciatore.

Fonte: Época



TUTTE LE NOTIZIE