La nostra associata Accenture presenta il consiglio di amministrazione del futuro

12/01/2022


Poco meno di un decennio fa, nel 2013, Accenture ha condotto un’indagine su 1.000 CEO in 27 settori in 103 paesi. Da esso, ha osservato che l’80% dei CEO vedeva la sostenibilità come un mezzo per ottenere vantaggi competitivi rispetto alla concorrenza e l’81% credeva che la reputazione di sostenibilità della propria azienda fosse importante nelle decisioni di acquisto dei consumatori.

Tuttavia, lo stesso studio ha rilevato che solo il 33% degli intervistati pensava che l’azienda stesse compiendo sforzi sufficienti per risolvere le sfide della sostenibilità globale. Cosa giustificherebbe questo squilibrio tra riconoscere l’importanza della sostenibilità e agire per essa?

“C’è pressione da parte del mercato finanziario per portare un ritorno a breve termine, ma questa visione è superata”, afferma Augusto Korps, direttore di Accenture Strategy & Consulting.

Diversi studi dimostrano che la responsabilità d’impresa e la redditività non sono incompatibili ma, di fatto, complementari. Un’analisi di Accenture in collaborazione con Arabesque mostra che le società con rating ESG più alto hanno avuto margini operativi 4,7 volte superiori rispetto alla concorrenza nel periodo tra il 2013 e il 2019. Hanno anche pagato gli azionisti 2,3 volte meglio.

Da stockholder a stakeholder

Spostando l’attenzione dall’ stockholder (azionista) allo stakeholder (qualunque sia lo stakeholder), le agende ambientali, sociali e di governo societario sono entrate nell’agenda del consiglio.

Oltre ad approvare il piano strategico e guidare gli investimenti, il suo ruolo è quello di garantire trasparenza e credibilità, rendere conto e mitigare i rischi aziendali.

Consumatori, fornitori e dipendenti sono sempre più attenti e interessati a sapere come i marchi sono responsabili dell’uso delle risorse, delle persone che lavorano nella loro filiera e come si posizionano, nelle risorse umane e nella pubblicità, rispetto alla diversità.

La pandemia ha anche posto un nuovo livello di responsabilità da considerare, in relazione alla sicurezza e alla salute mentale dei suoi stakeholder.

La buona notizia è che ci sono molte opportunità nascoste in questa agenda complessa. Puoi scoprire nuove ricette, diventare portavoce di movimenti e cause importanti e guadagnare efficienza produttiva.

Le aziende che hanno le migliori pratiche sostenibili hanno dimostrato di essere più resilienti ad affrontare le crisi e durante la pandemia hanno dovuto affrontare una minore volatilità nel mercato finanziario. “Pertanto, è necessario che il consiglio abbia una visione critica, orientata a portare risultati e pratiche sostenibili”, afferma Korps, di Accenture.



TUTTE LE NOTIZIE